biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

dom

2

set

giovedì
5
aprile
domenica
2
settembre

Avanguardie russe Malevič, Kandinskij, Chagall, Rodčenko, Tatlin e gli altri

5 aprile - 2 settembre 2012

Nuovo spazio espositivo Ara Pacis fino al 02/09/2012

Le principali correnti dell’arte russa di inizio ‘900 - il cubofuturismo con la sua singolare sintesi delle tendenze europee dell’epoca, l’originale astrattismo, il costruttivismo con le sue composizioni architettoniche e il suprematismo con la sua purezza geometrica - trovano espressione in un’unica grande esposizione: Avanguardie russe. Fino al 2 settembre sarà possibile ammirare i 70 capolavori realizzati dai maggiori artisti russi del ’900 esposti all’interno del magnifico Museo Dell’Ara Pacis di Roma.  All’interno delle sale del museo dell'Ara Pacis trovano spazio le tele più importanti che testimoniano l’incessabile fermento e vitalità che ha scandito l‘arte russa nel secolo scorso. L’esposizione, curata da Victoria Zubravskaya e da Federica Pirani, è stata realizzata grazie alla collaborazione con importanti musei russi come la Galleria Statale Tret’jakov o il museo Kazan che hanno prestato le opere qui presenti  per farle ammirare ai cittadini e ai turisti romani e dopo il successo della precedente tappa nella città siciliana di Palermo, l’esposizione è stata arricchita con 7 nuovi quadri tra cui lo Spazzino e gli Uccelli di Chagall, che giunge per la prima volta in Italia e il Destino e Composizione di Kandinskij. La mostra Avanguardie Russe è divisa in otto sezioni tematiche tra cui spiccano quella dedicata a Kazimir Malevich, allo stile molto più intimo e fantastico di Marc Chagall o quella che si rivolge all’Astrattismo che trovò un terreno molto fertile nella Russia precedente la Prima Guerra Mondiale o la parte dedicata invece al Costruttivismo che si integrò perfettamente con lo spirito della Rivoluzione d’Ottobre del 1917. Tra le varie opere oltre a quelle citate si potranno ammirare il Meridionale e il Muro Rosso di Kandinskij e le tele firmate da Mikhail Larionov e Natalia Goncharova.

Informazioni su riduzioni Bibliocard sulle mostre del Museo dell'Ara Pacis su www.bibliocard.it