biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Futurismo

Tisdall, Caroline

Rusconi - 1988

Il Futurismo italiano fu il primo movimento culturale del secolo XX a rivolgersi a un pubblico di massa. Chiassoso, violento e aggressivo, proclamava il fallimento dell'arte aggrappata alle forme e ai valori del passato. Al movimento aveva dato vita nel 1909 un poeta e giornalista geniale, Filippo Tommaso Marinetti. Un gruppo di giovani ed eccezionali talenti si riunì quindi per rivoluzionare l'intero campo della cultura; erano rappresentanti di tutte le arti, tra cui Carlo Carrà, Umberto Boccioni, Giacomo Balla, Gino Severini, Antonio Sant'Elia e Luigi Russolo. Il dibattito sul Futurismo è ancora oggi molto acceso e questo libro racconta le radici, i motivi e i limiti di una rivoluzione culturale destinata a influire sulla cultura del nostro tempo.