biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Dopo l'estate

Abbate, Fulvio

Bompiani - 1995

Cosa ha spinto Alberto Catena a diventare amico inseparabile di Azzarri, un centenario, ex gerarca fascista, scampato a piazzale Loreto, già definito da Gramsci "l'espressione-limite teratologica della reazione" e oggi sorta di Mister Magoo nel paesaggio del Dopostoria? Catena nella vita ha fatto l'impiegato in una casa d'aste e il redattore di un giornale del cinodromo, si è sposato, ha avuto una figlia, si è separato, insegna gemmologia in un istituto di Roma. Impossibile tracciare i confini per il suo destino oltre la frequentazione col vecchio fascista. La sua indole gli consente comunque di trascinarsi dietro gli altri eroi di questa storia: l'amico Petrarca, Cosima, indolente trentenne omosessuale; il "vero" Mario Schifano e molti altri.