biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Ninna nanna del lupo

Grasso, Silvana

Einaudi - 1995

Mosca Centonze e la serva Clementina, native di Bisacquino, emigrano in America nel 1910. Il passaggio dalla Sicilia a New York è violento. Clementina si chiude in se stessa e nel proprio analfabetismo, Mosca viene ricoverata per 2 anni nel sanatorio di Bloomfield e lì conosce Rascia l'Armena, una donna più vecchia e più colta di lei da cui impara molto. Rascia muore nel '16, Mosca resta in America altri vent'anni, si sposa, rimane poi vedova benestante. Nel '36 torna al paese con la fedele Clementina e le due donne iniziano una vita isolate da tutti. Un giorno viene trovato ucciso e evirato il podestà, un uomo pieno di perversioni. Alla fine del romanzo si saprà che l'assassina è Mosca e che i testicoli del podestà imbalsamati sono diventati un puntaspilli.