biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Nuova guida alla Galleria Doria Pamphilj

Cataloghi - Argos - 1996

Guida al Palazzo Doria Pamphilj e alla Galleria in esso ospitata. Il palazzo fu costruito dalla famiglia Della Rovere nel diciassettesimo secolo e successivamente, prima divenne proprietà della famiglia Aldobrandini e, nel diciottesimo secolo, della famiglia Doria Landi Pamphili che affidò il suo ampliamento all’architetto Carlo Maderno. L’importante raccolta di dipinti fu iniziata da Papa Innocenzo X che poi fu ampliata dal nipote Camillo anche con importanti opere di proprietà della moglie Olimpia Aldobrandini, vedova di Paolo Borghese, ed unica erede degli Aldobrandini la quale portò in dote la collezioni di dipinti della sua famiglia. Molti dei quadri rinascimentali, raccolti nella quadreria, sono andati dispersi mentre sono ancora presenti “La Salomè” di Tiziano, “la Natività” del Parmigianino, il “Doppio Ritratto” di Raffaello, “la Didone” di Dosso Dossi e i dipinti di Mazzolino e di Garofalo. Particolare importanza ha il dipinto raffigurante papa di Innocenzo X realizzato dal pittore spagnolo Diego Velàzquez nel 1650 [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Links
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...