biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

La Resistenza silenziosa : leggi razziali e occupazione nazista nella memoria degli ebrei di Roma

Guerini - 1997

Il 16 ottobre 1943 segna uno spartiacque molto importante per la comunità ebraica romana. All'alba di quel giorno, infatti, i nazisti fecero irruzione nel cuore dello storico quartiere ebraico, oltre che in tutti i quartieri della città popolati da ebrei, e deportarono intere famiglie. Per la prima volta Roma era testimone di un'operazione di massa così violenta. L'emanazione delle leggi razziali del 1938 aveva già contribuito a trasformare in modo radicale la vita della popolazione ebraica che solo in seguito all'introduzione di tali leggi conobbe episodi di antisemitismo da parte dei cittadini non ebrei. Il volume raccoglie nove storie di ebrei romani che, a distanza di anni dai fatti narrati, forniscono la propria testimonianza. L'ultimo capitolo ricostruisce la storia del quartiere ebraico che sorge intorno al Portico d'Ottavia e le sue trasformazioni nel corso dei secoli. (A5)
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Links
  • Commenti