biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Il libro di Edith

Velmans, Edith

Frassinelli - 1999

Racconta come una ragazzina di tredici anni, una tra le migliaia che visse vicende analoghe, riuscì a salvarsi durante gli anni della guerra e della persecuzione nazista. Edith era una giovane adolescente della buona borghesia ebrea di Amsterdam, conduceva una vita tranquilla e spensierata fino a quando una serie drammatica di eventi quali, la guerra, l'invasione nazista, le leggi razziali, le persecuzioni e le deportazioni nei lager, misero bruscamente fine alla sua adolescenza. In particolare nell'estate del 1942, divenne chiaro che gli ebrei erano ormai tutti in pericolo. Allontanatasi dalla sua casa e dalla sua famiglia, andò a vivere con una falsa identità presso una famiglia cristiana in una cittadina dell'Olanda del Sud. Grazie all'aiuto e alla collaborazione delle persone che la adottarono e la aiutarono a nascondersi, Edith riuscì a salvarsi dalla Shoah. Il libro è basato sul diario che cominciò a scrivere a partire dal 1938 e sulla corrispondenza che tenne con suoi genitori mentre era lontano da casa. (A5)