biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

L'acquerello

Virno Tabacchi, Cinzia

Palombi - 1992

L'opuscolo illustra una breve storia della tecnica dell'acquerello, dalle lontane origini estremo orientali (III sec. a.C.) fino alla sua affermazione e diffusione in occidente. In Europa il primo artista a farne uso fu Durer, alla fine del Quattrocento. Ma è a partire dalla seconda metà del Settecento, e soprattutto nell'Ottocento, che questa tecnica ebbe successo, soprattutto in Inghilterra con artisti come Turner. Anche in Italia fu molto utilizzata, da artisti come Bartolomeo e Achille Pinelli. Le ragioni del successo erano legate soprattutto alla soddisfazione degli stranieri, che potevano portar via le vedute più caratteristiche della penisola vista la rapidità di esecuzione. Il fascicolo dedica infine due capitoli rispettivamente ai materiali, analizzando i pigmenti e i supporti necessari, e alla tecnica e conservazione, esaminando le diverse possibilità tecniche e le modalità più consone per la conservazione.