biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Le stanze dell'amor furtivo. Le cinquanta strofe del ladro attribuito a Bilhana

Marsilio - 1993

Questa raccolta di 50 strofe è ritenuta, fin dai tempi antichi, uno dei capolavori della lirica d'amore indiana. Sono poesie anonime, ma la leggenda le attribuisce a Bilhana, un poeta di corte nato nel Kasmir del quale abbiamo scarse informazioni biografiche, ma di cui ci restano un poema e una commedia con le quali le Stanze presentano notevoli affinità tematiche e stilistiche. Chi canta la donna amata sta per morire: è un letterato che il re ha condannato a morte scoprendo i suoi amori con la figlia, affidatagli per l'istruzione. Prima che la sentenza sia eseguita egli chiede una grazia, la dilazione del breve tempo della poesia, e improvvisa 50 strofe in cui rivive il ricordo delle gioie passate. Il re commosso concederà poi la grazia.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBE1@Vaccheria Nardi

Biblioteca

  • Vaccheria Nardi

Documento disponibile

Inventario
13409
Collocazione
A. 891.2 STA