biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Da sponda a sponda : l'emigrazione degli intellettuali europei e lo studio della societa contemporanea, 1930-65

Hughes, Henry Stuart

Il Mulino - 1977

L'emigrazione negli Stati Uniti e in Gran Bretagna degli intellettuali europei che volevano sottrarsi alla tirannia fascista e alla persecuzione dei nazisti è stato un evento di rilievo degli anni compresi fra le due guerre mondiali e ha rivoluzionato il corso della cultura americana ed europea, soprattutto per ciò che riguarda il pensiero sociale. L'approdo della cultura europea all'altra sponda dell'atlantico trovò infatti un terreno particolarmente fertile e disponibile all'assimilazione e la stessa esperienza di "vivere sospesi tra due culture" favorì, anzichè ostacolare, l'attività creativa degli intellettuali europei. In alcuni casi fu solo allora che essi raggiunsero quel consenso di pubblico che era loro mancato in Europa. Il volume narra le vicende personali e le biografie intellettualidi Hesse, Mann, Borgese, Salvemini, Wittgenstein, Mannheim, Fromm, Neumann, Arendt, Horkheimer, Adorno, Marcuse, Hartmann, Erikson, Tillich.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti