biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Musica e danza

Guidobaldi, Maria Paola

Quasar - 1992

Nel v. il ruolo della musica e della danza nella vita culturale e sociale di Roma, in epoca repubblicana e imperiale. L’A. ripercorre la storia di vari culti antichi accompagnati da danze e canti, tra cui il rituale in versi Saturnii, il Carmen Arvale che i Fratres (Arvales) intonavano danzando intorno all’altare della Dea Dia: ne illustra le caratteristiche e descrive le specificità di canti fescennini, nenie e convivalia. L'A., a partire dalle imprese belliche romane d’epoca repubblicana (una di queste fu la guerra contro Pirro), evidenzia come a partire da queste si verificò il prepotente ingresso dell’arte greca a Roma non si limitatasi a sua volta solo ad opere pittoriche. Musica e danza greca affascinarono il pubblico romano tanto da essere inserite nel programma di istruzione dei giovani, e divennero componente principale nei banchetti e nelle feste. I Romani manifestarono preferenza per l'uso degli strumenti a fiato quali il Cornu, il Lituus, la Bucina, tutti ricavati dal corno animale, mentre tra i Greci ci fu preferenza per gli strumenti a corda quali la Lyra e l’Harpa [...]