biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Libri e biblioteche

Pesando, Fabrizio

Quasar - 1994

Nel v. l’organizzazione delle biblioteche pubbliche e private nell’antica Roma. Nella prima parte della trattazione troviamo descritte superfici e supporti scrittorei su cui venivano compilati i testi amministrativi e letterari in ambiente romano, i codici che venivano usati nei primi secoli della scrittura e soppiantati dall’uso del rotolo scritto, prima, dal foglio di papiro poi, e successivamente dal foglio di pergamena. Troviamo le cause e le modalità che portarono alla scelta del codice come forma libraria più pratica, a scapito del rotolo, con la descrizione di note tecniche, e, per finire, la storia delle altre tipologie del libro antico. Nella seconda parte del v. l’A., che parte dalla descrizione delle biblioteche ellenistiche, tratta, attingendo a fonti letterarie, delle biblioteche pubbliche e private presenti principalmente a Roma e nelle provincie dell'imperio, ne illustra la struttura architettonica, le ragioni che portarono alla loro istituzione; per alcune di esse, tra cui [...]