biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Idemoni

Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič

Einaudi - 1942

Petr Verchovenskij, guidato ideologicamente dal demoniaco Stavrogin, è a capo di un'organizzazione nichilista e lega i suoi seguaci con una serie di delitti. L'ultima vittima è Satov, un ex-seguace convertitosi alla fede ortodossa. Per coprire il delitto Petr obbliga Kirillov a scrivere una lettera di autodenuncia, prima di suicidarsi. Altri delitti, apparentemente immotivati, seguono e solo il suicidio di Stavrogin che si impicca nella soffitta del suo appartamento, sembra pore fine all'azione di questi "demoni.
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
Testo a stampa (moderno)
Monografia
Descrizione
I*demoni / Fedor Dostoevskij ; traduzione di Alfredo Polledro
Torino : Giulio Einaudi, 1942
XVI, 658 p. ; 20 cm
ISBN
8806335146
Primo Autore
Dostoevskij, Fëdor Mihajlovič
Autore secondario
Polledro, Alfredo
Classificazione Dewey
891.733 Narrativa russa. 1800-1917
Luogo pubblicazione
Torino
Editori
Einaudi
Anno pubblicazione
1942
copia link