biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Carlo Mollino : Polaroid

Ferrari, Fulvio <1955- >

Allemandi Umberto & C. - 1999

Chi fu Carlo Mollino? Probabilmente l'ultimo grande bizzarro che obbedendo alle sue infinite ossessioni si appassionava di edifici, di mobili, di tecniche sciistiche, di aerei e di auto da corsa. E di fotografie molto private: usando l'arcaica Polaroid realizzava nella sua casa fotografie blandamente erotiche che poi lavora con pazienza, abilità e virtuosismo, come miniature, con cospicue operazioni di ritocco su molte parti dell'immagine. È la ricerca di un incontro con la parte femminile, con un diverso da sé che viene ricostruito a somiglianza dei propri desideri. Mentre nelle sue architetture prendeva a modello la figura femminile (o parti di aereo, altro amore) a cui si ispiravano molte delle piante dei suoi edifici, nelle sue fotografie Mollino desiderava ricostruire l'architettura dei corpi a somiglianza di uno statuario modello ideale: i volti sono spesso dissimulati in maschere da manichino, la teatralizzazione dei costumi è accentuata a colpi di pennellino che ricamano pizzi, allungano capelli, affilano tacchi.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBO2@Elsa Morante

Biblioteca

  • Elsa Morante

Documento disponibile

Inventario
24668
Collocazione
A. 770.92 MOL