biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Ghiaccio blu : l'assassino sepolto nel computer

Corrias, Pino

Baldini & Castoldi - 1997

5 agosto 1993: Joseph Paul Jernigan, 39 anni, detenuto per omicidio nel braccio della morte di Huntsville, Texas, viene giustiziato con un'iniezione letale. Il suo corpo viene consegnato all'Università di Denver, Colorado, per il "Visible Human Project". Gli scienziati congelano il suo corpo e, per i cinque mesi successivi, lo selezionano un millimetro alla volta, fotografando e digitalizzando ogni sua immagine. Trasformato in 17 miliardi di numeri, il corpo viene ricomposto dentro al computer diventando a tutt'oggi, il migliore Atlante del corpo umano mai avuto a disposizione dalla medicina. L'identità del corpo resta segreta fino al 1995, quando un giornale australiano rivela che l'uomo utilizzato da centinaia di università appartiene a un detenuto.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti