biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

I viaggi di Beniamino Terzo

Mendale Moicher Sfurim

Biblioteca Universale Rizzoli - 1992

La letteratura jiddisch ha avuto, nella sua stagione classica, un valore esemplare. Essa si presenta come l'espressione di legami reali fra il poeta e il mondo di affetti e di sentimenti, come un esempio unico di cordone ombelicale fra la personale rielaborazione fantastica e la realtà dei valori di ogni giorno, come un canale di rielaborazione diretta fra l'autore e il pubblico. Mendele Moicher Sfurim è il poeta di questa classicità e della fine che la minaccia, qui esemplificata nel grande motivo della sortita dell'individuo dallo "shtetl", dal piccolo e circoscritto borgo nel quale si svolge e si scandisce la vita dell'ebreo orientale. accetterà l'amore di Ottavio.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBV1@Galline bianche

Biblioteca

  • Galline bianche

Documento disponibile

Inventario
13655
Collocazione
A. 839.09 SFU