biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Racconto di un naufrago che andò per dieci giorni alla deriva in una zattera senza né mangiare né bere, che fu proclamato eroe della patria, baciato dalle reginette di bellezza e reso ricco dalla pubblicità, e poi aborrito dal governo e dimentico per sempre

García Márquez, Gabriel

Mondadori Arnoldo - 1994

Pubblicato a puntate nel 1955 sul giornale colombiano 'El Espectator', il Racconto di un naufrago fu ristampato nel 1970 a cura di Gabriel Garcia Marquez, il giornalista che lo aveva allora ricostruito dalla narrazione del marinaio Luis Alejandro Velasco. Unico sopravvissuto degli otto marinai scaraventati in mare da un'ondata, l'uomo aveva raggiunto, un giorno dopo l'altro, quelle acque dove i naufraghi perdono la notizie del tempo e dello spazio. Alejandro Velasco racconta un fatto di cronaca; è un Gabriel Garcia Marquez a dirottare fuori dall'enunciato la causa dell'incidente e a porre sotto accusa il governo dittatoriale, militare e folcloristico del paese, trasformando il fatto di cronaca in informazione politica, in un microepisodio della storia della Colombia.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...