biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Il ponte dei corvi : diario di una deportata a Ravensbruck

Massariello Arata, Maria

Mursia - 1979

Diario di Maria Massariello Arata, nata a Massa nel 1912. Nel 1926 è costretta a trasferirsi a Milano a causa della fede socialista del padre Emilio. Nel 1934 si laurea in Scienze Naturali e sceglie di insegnare in un liceo milanese. A causa della sua attività antifascista viene arrestata a Milano nel 1944 e trasferita prima a S. Vittore poi nel campo di concentramento di Bolzano. Da qui viene deportata nel lager femminile di Ravensbruck dove rimane fino all'ottobre 1945. Tornata a Milano, continua ad insegnare fino al 1974, dopo di che si ammala e muore nel 1975. Negli ultimi anni di vita si dedica alla scrittura del diario, che inizia nel luglio 1944, data della deportazione a Ravensbruck, e termina nell'agosto 1945 quando viene liberata. In appendice contiene le lettere dal carcere di S. Vittore di Milano, dal campo di concentramento di Bolzano e dalla Germania. (A5)
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Links
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...