biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Contessa

Ottieri, Ottiero

Giunti - 1995

"Contessa", pubblicato per la prima volta nel 1975, è un romanzo dove, facendo coincidere il malato e il terapeuta in un medesimo personaggio, sofferenza e liberazione diventano materiali comici. E'la storia di Elena Miuti e del suo disagio psichico e fisico. Le carenze affettive della donna, le sue angosce e la sua frigidità aggrediscono l'amante di turno in un continuo scambio di ruoli, tra vittima e carnefice. E lo scambio di ruolo è anche la chiave del disagio di Elena, paziente e terapeuta allo stesso tempo. Tra lunghe sedute di analisi, amplessi e psicofarmaci, il romanzo si risolve in farsa, in tragedia con andamento da commedia, in "teatrino" i cui personaggi (amanti, medici, altri malati) sono uniti da un destino comune: il disagio esistenziale.