biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

La bambina e il trombone

Skármeta, Antonio

Garzanti - 2002

Siamo in Cile, a Anfogasta, nel 1945: da un piroscafo in arrivo dall'Europa e per la precisione dall'isola adriatica di Malizia - sbarcano un suonatore di trombone, il suo strumento e una bambina di dieci anni. L'uomo assicura a Esteban Coppetta che quella bambina è sua nipote e, anche se la parentela gli sembra dubbia, Esteban accoglie la bambina, cercando di far luce sulle sue origini. Ecco dunque la piccola Alia Emar (che ha voluto riprendere il nome della nonna) crescere nel Cile del dopoguerra: l'infanzia nella remota provincia del Suc, l'adolescenza a Santiago, gli studi e i primi flirt, il sogno di trasferirsi a New York, l'amore per un giovane sostenitore di Salvator Allende, la nascita di un figlio.