biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

I passeri

Dessì, Giuseppe <1909-1977>

CDE - 1966

Scritto nel 1955 è romanzo di grande umanità. Personaggi sono il vecchio conte Scarbo e due giovani donne, una delle quali Rita, incinta del fidanzato lontano e costretta a ripararsi in casa Scarbo per sfuggire all'ira del padre e alla vergogna. Ad accoglierla è Susanna, una figura di donna libera e per questo delineata con simpatia dall'A. Il conte Scarbo, aviatore durante la guerra 1915-1918, dopo l’armistizio è tornato in Sardegna nella sua casa di Ordina e, sul finire della vita vive solo e inchiodato a letto, immerso nel ricordo ossessivo di un figlio, partito per la Spagna per combattere i falangisti e creduto morto. Schiacciato da un dolore cieco e senza speranza, il conte decide che dopo la sua morte la casa rimanga inalterata e affidata a Susanna, unica che cerca di difenderlo dal cinismo dei parenti che guardano all'eredità. In questo mondo di dolore, disagio e solitudine quotidiana, un accento di verità investe i protagonisti: le esistenze più umili sopravvivono alle stagioni come i passeri che, con confusa e perenne vitalità, si tengono stretti alla vita [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBU2@Casa del parco

Biblioteca

  • Casa del parco

Documento disponibile

Inventario
8555
Collocazione
A. 853.914 DES