biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Il caso Baudo/Fichera : il delitto del freezer

Andreoli, Vittorino

Editori Riuniti - 1994

L'8 agosto 1991 Graziano Bauso torna dal lavoro come di consueto, la moglie ha preparato il pranzo e sulla tavola gli è servita la minestra. Nel piatto destinato al marito sono state sciolte dodici compresse di Roipnol, un potente ipnoinducente. La storia diviene di dominio pubblico come il "delitto del freezer", dal luogo in cui per 13 mesi il cadavere di Bauso, immerso nell'acido muriatico, è rinchiuso dalla moglie e dalla figlia. Quale movente ha spinto le due donne al delitto e a mettere il cadavere in frigorifero? Dagli atti giudiziari risulta la terribile violenza che il Bauso esercitava su tutta la famiglia, in modo particolare su moglie e figlia, vere perversioni sessuali alle quali le due donne non hanno trovato altro modo di sottrarsi.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBV1@Galline bianche

Biblioteca

  • Galline bianche

Documento disponibile

Inventario
14206
Collocazione
A. 364.2 AND