biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Il mondo dopo il comunismo

Skidelsky, Robert

Edizioni di Comunità - 1996

Il crollo del comunismo alla fine degli anni '80 è stato salutato come una vittoria della libertà, ma l'euforia iniziale si è ben presto trasformata in un pessimismo venato di nostalgia. L'abbandono delle strutture consolidate della "guerra fredda" ha minacciato di trascinare nel caos l'intero globo, ed è sembrato che con la fine del socialismo restassero in campo solo la sete di arricchimento e la violenza etnica. In questo suo scritto Skidelsky riafferma la necessità di essere ottimisti. Il crollo del comunismo, sostiene, ha costituito l'avvenimento più foriero di speranze di tutto il XX secolo, contribuendo tra l'altro a rinvigorire il liberalismo scosso dalle due guerre mondiali.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBO1@Sandro Onofri

Biblioteca

  • Sandro Onofri

Documento disponibile

Inventario
869
Collocazione
A. 335.4 SKI