biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Le 10 più grandi scoperte della medicina

Friedman, Meyer

Baldini & Castoldi - 2000

Nel 1675 Antony van Leeuwenhoek, un merciaio senza istruzione di Delft, mise una goccia di pioggia sotto il suo miscroscopio e scoprì che vi erano migliaia di minuscoli animali. Nacque così la batteriologia. Circa duecento anni più tardi, Wilhelm Conrad Roentgen, un professore di fisica teorica all'università di Wurzburg, invitò la propria moglie nel suo laboratorio, le chiese di mettere la mano su una lastra fotografica non impressionata, attivò la corrente e mostrò alla donna l'immagine delle ossa della mano. Aveva appena scoperto i raggi X. Questo libro descrive queste e altre fondamentali scoperte della medicina lungo il corso della storia, facendo rivivere le vicende umane di quei pionieri della scienza che le hanno conseguite.