biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Lettere, 1926-1935

Gramsci, Antonio

Einaudi - 1997

La cognata Tatiana Schucht, Tania, costituì per Antonio Gramsci il tramite privilegiato e il punto di mediazione ideale tra l'uomo politico e l'individuo privato, il partito, la famiglia e il mondo esterno; tramite tanto più importante nel momento in cui si rivela difficile il contatto con la moglie Giulia. Le 900 lettere del carteggio intercorso con Tania, nel periodo che va dal 1926 al 1935, costituiscono dunque, per la particolarità di rapporti tra i due corrispondenti e la varietà dei temi toccanti e degli aspetti che ne emergono in prospettiva storica, un documento di eccezionale valore per una riconsiderazione complessiva della statura politica e della vicenda umana del grande teorico.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBF1@Goffredo Mameli

Biblioteca

  • Goffredo Mameli

Documento disponibile

Inventario
12096
Collocazione
A 320.532 GRA