biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Le quattro donne di Dio

Bechtel, Guy

Pratiche - 2001

Per oltre diciannove secoli, la Chiesa e i suoi teologi hanno avuto verso la donna sentimenti contradditori. Se pur ne amavano la dolcezza, la verginità, il dono della maternità, la ritenevano anche, nel profondo dell'animo, una puttana, una strega, fondamentalmente un essere inferiore. Persino le sante erano spesso mal viste, perché cercavano di uscire dall'anonimato contraddicendo la "naturale" modestia del loro sesso. Per tutti questi secoli, dunque, la Chiesa non ha cercato altro che la sottomissione femminile. Ma da dove viene questo mito dell'inferiorità della donna? L'autore, partendo da Eva e attraverso lo studio dei testi dalla Bibbia in poi, individua quattro tipologie di donna: la puttana, la strega, la santa e la Becassina (l'oca).
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
RMBA2@Rispoli

Biblioteca

  • Rispoli

Documento disponibile

Inventario
31547
Collocazione
A. 270.082 BEC