biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

106 giorni : un ragazzo di 17 anni deportato a Mauthausen

Roncaglio, Alessandro

Lighea - 1994

Racconto autobiografico di Alessandro Roncaglio, giovane partigiano di Soncino in provincia di Cremona, costretto ad emigrare a Torino nel 1922 insieme al padre convinto antifascista. Arrestato a Torino insieme al padre il 14 gennaio 1945 all'età di diciassette anni, viene portato nelle carceri di Via Asti. Dopo aver subito una sorta di processo-farsa in cui viene dichiarato innocente, viene portato al comando tedesco e consegnato ai nazisti insieme a suo padre. Il 24 gennaio 1945 inizia il suo viaggio verso il campo di sterminio di Mauthausen, dove trascorre 106 giorni. Il racconto dei giorni a Mauthausen è quello di un ragazzo che diventa uomo nella più atroce delle esperienze: la vita e gli orrori del campo, la fame, la crudeltà dei kapò, la preoccupazione per il padre che vive in un'altra baracca. Il libro riproduce il manoscritto originale dell'autore che non ha voluto utilizzare i caratteri tipografici. (A5)