biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Il poeta

Yi, Mun-yŏl

Giunti - 1994

Il romanzo si ispira alle poche notizie disponibili su un celebre poeta coreano dell'Ottocento, Kim Sakkat, la cui vita è avvolta dalle leggende e che anche per questo è ancora molto popolare in Corea. Nella Corea semifeudale del primo Ottocento, il giovane nipote di un governatore condannato a morte per tradimento cerca di sottrarsi all'emarginazione decretata dalla società dedicandosi alla stimata professione di poeta. Però, nell'impossibilità di districarsi tra l'obbligo di essere fedele al re (e quindi di rinnegare l'antenato) e l'obbligo di rispettare gli antenati (e quindi anche il traditore del re), non riesce a liberarsi del marchio che lo bolla. Come già il suo avo, si associa a una banda di ribelli e, in seguito, si vota a un esilio perpetuo.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBU1@Franco Basaglia

Biblioteca

  • Franco Basaglia

Documento disponibile

Inventario
8992
Collocazione
A. 895.7 MUN