biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Metamorfosi

Ovidius Naso, Publius

Garzanti - 1995

L'inesauribilità del "carmen perpetuum", l'aggregarsi di storie indipendenti accomunate da uno stesso tema, sino a costituire una sorta di poema "collettivo", ma con l'ambizione di assurgere a emblema di tutto l'universo materiale e culturale, presente e passato: queste sono in sostanza le "Metamorfosi" ovidiane, un poema che si leva oltre i limiti imposti dalle varie poetiche per progettarsi come "summa" del patrimonio letterario del mondo occidentale. E si aggiunga la profonda ambiguità del tema dominante, la "metamorfosi", il mito più inquietante che si possa proporre e che, nel "letteratissimo" Ovidio, si esplica in tutta la sua connaturale "instabilità", nella duplicità degli atteggiamenti, nei confini indeterminati tra realtà e finzione.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
RMBR1@Colli Portuensi

Biblioteca

  • Colli Portuensi

Documento disponibile

Inventario
16111
Collocazione
A. 871.01 OVI 1

Documento disponibile

Inventario
16112
Collocazione
A. 871.01 OVI 2