biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Scusate se ho quindici anni

Trope, Zoe

Einaudi - 2003

La sua identità è anonima: Zoe Trope è un "nom de plum", così come lo sono i nomi degli altri personaggi che entrano in scena nel racconto, Wonka Boy, Braid Bitch e così via. Non ci sono orrori in questo mondo: Zoe non è una vittima, i suoi genitori le vogliono bene, i suoi professori, di massima, la stimano. Ma tutto questo è visto sotto la lente di un'intelligenza acuminata come un rasoio, che va dritta al punto, non risparmia niente e nessuno, non conosce luoghi comuni e rifiuta le imposizioni e le leggi del "coro".