biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Le foglie morte

Prévert, Jacques

Guanda - 1981

Una raccolta che presenta il miglior Prévert, il più intenso e il più suggestivo, nella traduzione di uno dei migliori, nuovi poeti italiani. Vi si ritrovano poesie celebri come La luna e la notte, Les enfants de bohème, Bella, La notte bianca e soprattutto Le foglie morte (quella della celebre canzone musicata da Kosma), che sono l'emblema e il titolo dell'intera raccolta. E vi si trovano tutti i toni della poesia prévertiana: la malinconia e l'affettuosità, l'ironia e il disincanto.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti