biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

La Chiesa cattolica e l'Olocausto : L'evoluzione del pensiero ecclesiastico dall'ascesa di Adolf Hitler alla condanna ufficiale dell'antisemitismo nel 1965

Phayer, Michael

Newton Compton - 2001

Alla Chiesa cattolica sono state rivolte accuse gravissime per il suo comportamento durante l'Olocausto. Le colpe principali sarebbero il suo silenzio ufficiale, il suo antisemitismo, l'assenza di iniziative, almeno in apparenza, per salvare vite umane. Ma davvero Pio XII fu 'il papa di Hitler'? Secondo Phayer il fatto di aver continuamente puntato i riflettori sul papa ha finito per mettere in ombra la vera questione: il cattolicesimo e l'Olocausto. Servendosi di un gran numero di documenti ecclesiastici, Phayer indaga ciò che hanno fatto la Chiesa e i cattolici, come singoli individui, nel periodo cruciale che va dall'ascesa di Hitler alla condanna ufficiale dell'antisemitismo da parte della Chiesa nel 1965.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
RMBB1@Villa Leopardi

Biblioteca

  • Villa Leopardi

Documento disponibile

Inventario
20414
Collocazione
A. 261.834 8 PHA