biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Storia dei mancini, ovvero sulla gente fatta a rovescio

Bertrand, Pierre-Michel

Edizioni Scientifiche Magi - 2003

I mancini sono "gente che non può fare cose diritte, gente fatta a rovescio, e c'è persino da dubitare che sia gente". Questo giudizio implacabile, espresso all'inizio del XVII secolo, riflette bene quello che i mancini hanno dovuto subire nel corso dei secoli. La preminenza della mano destra è un pregiudizio che ha segnato con un'impronta indelebile la nostra struttura mentale. Verso qualunque ambito del pensiero ci rivolgiamo, la questione ritorna con evidenza: alla mano destra tutti gli onori, tutte le nobiltà; alla sinistra tutti i biasimi, tutti i compiti subalterni, tutte le viltà. Individui malefici o degenerati, maleducati o delinquenti passibili delle più severe repressioni, ma anche esseri d'eccezione e artisti geniali.