biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Muoio innocente : lettere di caduti della Resistenza a Roma, 1943-1944

Mursia - 1999

Viene delineata la storia della Resistenza romana durante i nove mesi di occupazione tedesca attraverso la corrispondenza dei protagonisti dalle carceri di via Tasso, di Regina Coeli e di Forte Bravetta. Le "lettere" di cinquantanove caduti, partigiani e militari, qui raccolte per la prima volta, furono scritte tra l'8 settembre 1943 e il 4 giugno 1944 sui supporti più diversi (carta da musica, assegni bancari, sulle pareti di una cella, ecc.) e nelle circostanze più svariate. Accompagnate da accurate notizie biografiche sui rispettivi autori, esse forniscono nuovo materiale documentario per analizzare sotto il profilo umano, oltre che politico, le motivazioni della scelta resistenziale e per ricostruire le condizioni di vita nelle carceri nazifasciste. Emerge la figura del colonnello Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo, quale figura tipica della resistenza dei militari, ma anche il ruolo rilevante di partigiani meno noti, come l'anarchico comunista Riziero Fantini, il socialista Luigi Castellani e, ancora, operai e commercianti come Ottavio Cirulli e Salvatore Petronari [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Links
  • Commenti