biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Debito ecologico : chi deve a chi?

EMI <Editrice missionaria italiana> - 2003

I paesi industrializzati del Nord del mondo hanno contratto un debito ecologico insostenibile nei confronti dei paesi poveri, depredandoli da secoli delle loro risorse naturali e utilizzandoli attualmente come pattumiere di rifiuti tossici di tutti i tipi. L'enorme danno ambientale provocato dallo sfruttamento del sottosuolo, della terra, delle foreste, delle aree marine e fluviali, la contaminazione dell'acqua e dell'aria con conseguenze disastrose per la salute di intere popolazioni, superano di gran lunga, in termini economici, il debito estero dei paesi del Sud. Il riconoscimento del concetto di debito ecologico è un passo necessario per ripensare e regolamentare meccanismi che rischiano di compromettere il futuro dell'intera umanità.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBB3@Flaminia

Biblioteca

  • Flaminia

Documento disponibile

Inventario
23767
Collocazione
A. 333.7 DEB