biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Nostradamus e il segreto dei Templari : le profezie non furono composte intorno al 1550 dal visionario francese Michel de Nostradame, bensì tra il 1323 e il 1328 dal monaco Yves de Lessines, e in realtà rivelano l'ubicazione del tesoro dei Templari

Cambier, Rudy

Newton Compton - 2004

Le ricerche e le analisi condotte dall'autore sulle profezie di Nostradamus hanno dimostrato che la lingua dei versi in cui sono composte non risale al XVI secolo e nemmeno alla regione d'origine del visonario francese. Secondo l'autore, infatti, l'idioma è tipico delle regione ai confini fra Belgio e Francia del XIV secolo e non della Provenza francese del XVI. Composte fra il 1323 e il 1328 dal monaco Yves de Lessines, priore dell'abbazia cistercense di Cambron, svelerebbero l'ubicazione del tesoro dei Templari. Decifrata la chiave di lettura dei versi, Cambier ritiene che de Lessines avesse auspicato la venuta di un uomo che avrebbe recuperato il tesoro, rendendo nota la sua ubicazione in versi misteriosi, ritrovati duecento anni dopo da Nostradamus.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
$currentBibFull

Scegli una biblioteca