biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Paolo fra ebrei e pagani e altri saggi

Stendahl, Krister

Claudiana - 1995

Come e perché Paolo giunge a definire quella che è considerata il centro della sua dottrina, la "giustificazione per grazia mediante la fede"? Egli non parte dalla sua profonda coscienza di peccato (come faranno Agostino e Lutero): "Le argomentazioni paoline sulla giustificazione per fede non hanno avuto origine dalla sua 'lotta contro l'interpretazione giudaica della legge di Mosè', non sono quindi una 'dottrina di lotta antigiudaica'. Il suo ruolo e la sua funzione non sono in primo luogo polemici, ma apologetici, in quanto Paolo difende il diritto dei convertiti dal paganesimo di essere membri a pieno titolo del popolo di Dio".
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBT2@Cornelia

Biblioteca

  • Cornelia

Documento disponibile

Inventario
9108
Collocazione
A. 227 STE