biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Il cieco

Gibran, Kahlil <1883-1931>

San Paolo - 2003

Il tradimento di Helen, quarantenne e insoddisfatta moglie del musicista cieco David Rugby, muove i sentimenti di David e la sua straordinaria capacità di percepire le cose pur senza vederle. Una sera i due adulteri vengono sorpresi in casa ma Helen, approfittando della cecità del marito, nega la presenza dell'amante. Si apre il vero e proprio dramma che culminerà con l'elevazione di David e della figliastra oltre la dimensione visibile della realtà. Un'invenzione letteraria suggestiva e avvincente, lontano dallo stereotipo della letteratura araba e dal consueto afflato mistico di Gibran. Il testo viene pubblicato in Italia per la prima volta.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
RMBQ1@Guglielmo Marconi

Biblioteca

  • Guglielmo Marconi

Documento disponibile

Inventario
29916
Collocazione
A. 892.7 LB GIB